Il Progetto Educativo Lasalliano
Scroll Down
Per uno sviluppo integrale della persona

L’Istituto Gonzaga è una delle poche realtà in grado di offrire un percorso educativo completo dai primi anni della Scuola dell’Infanzia fino al completamento degli studi superiori. Ogni anno infatti il Gonzaga al momento della maturità festeggia i “tredicini”, gli allievi che hanno compiuto un percorso completo, lungo 13 anni, che li ha visti entrare in Istituto bambini e uscirne adulti, pronti ad affrontare le sfide dell’università e del mondo del lavoro.

Esso si articola sulla base di tre capisaldi che costituiscono il fondamento, la sostanza e il fine dell’attività educativa:

Esso si articola sulla base di tre capisaldi che costituiscono il fondamento, la sostanza e il fine dell’attività educativa:

  • fede che si traduce nel riferimento a Cristo «luce vera, che illumina ogni uomo» (Gv 1,9) e «rivela pienamente l’uomo all’uomo stesso» (Giovanni Paolo II, Redemptor hominis). È radicata su questo fondamento la missione dell’educatore lasalliano, al quale spetta di offrire quell’educazione completa che sviluppa insieme la verità e la carità per promuovere la perfezione integrale della persona umana
  • fraternità che sostanzia la vita della comunità educativa lasalliana, nella quale gli educatori cristiani operano ensemble et par association, «stretti tra loro e con gli alunni dal vincolo della carità e ricchi di spirito apostolico», impegnandosi a «dare testimonianza sia con la vita sia con la dottrina all’unico Maestro che è Cristo» (Concilio Vaticano II, Gravissimum educationis, n. 8)
  • servizio che costituisce l’espressione compiuta di una persona matura in senso umano e cristiano; una persona capace di pensare «in termini di comunità, di priorità della vita di tutti rispetto all’appropriazione dei beni da parte di alcuni», capace di legare «la dimensione individuale, o, meglio, personale, a quella del bene comune, a quel “noi-tutti” formato da individui, famiglie e gruppi che si uniscono in comunità sociale» (Papa Francesco)
Vita pastorale

Parte integrante ed essenziale della proposta educativa dell’Istituto è la vita pastorale.

In un’epoca infatti che tende sempre di più a soffocare le grandi domande della vita con le cose materiali, il Gonzaga offre a bambini, ragazzi e giovani un percorso formativo orientato in senso cristiano. Lo facciamo per la nostra ispirazione religiosa, ma anche perché siamo convinti che la persona umana non matura pienamente se non si apre alla dimensione della Trascendenza e dell’incontro con Dio. Nell’ambito della vita scolastica i ragazzi sono accompagnati in un cammino di crescita spirituale con la guida dei loro docenti e anche grazie a momenti comunitari di riflessione e di preghiera.

Ecco le principali risorse della vita pastorale al Gonzaga:

  • le iniziative pastorali dell’Istituto sono coordinate dalla Responsabile della Pastorale (prof.ssa Anna Giovanelli) e dal Direttore Spirituale (don Enrico Bonacina)
  • tutti i docenti lasalliani, sia religiosi sia laici, sono profondamente convinti dell’importanza della crescita religiosa della persona e stimolano gli alunni all’approfondimento delle grandi questioni spirituali ed esistenziali
  • la cappella interna è il centro di riferimento delle vita liturgica dell’Istituto ed è a disposizione di chiunque voglia raccogliersi in preghiera personale e comunitaria
  • il Gonzaga è accoglie con amicizia anche i giovani che, consapevoli e rispettosi dell’ispirazione cristiana cattolica del progetto educativo d’Istituto, professano confessioni cristiane diverse dalla cattolica o fedi diverse da quella cristiana o si trovano in una condizione di ricerca religiosa sincera ed aperta al dialogo, al confronto ed alla cooperazione
  • in tutti i corsi scolastici l’orario prevede due lezioni settimanali di IRC (insegnamento religione cattolica). Per la sua stessa configurazione e per il conseguimento di una formazione integrale della persona, il Gonzaga, come scuola cattolica lasalliana, considera l’educazione religiosa componente fondamentale ed irrinunciabile del curriculum formativo dello studente. Pertanto non è previsto l’esonero dall’insegnamento della religione cattolica
  • le molte associazioni di volontariato che operano al Gonzaga offrono ad alunni, ex-alunni, docenti e famiglie un ricco panorama di iniziative di solidarietà

Scarica il Progetto Educativo Lasalliano